Tuesday, January 31, 2017

Senzatesta

I "democratici" in America non hanno perso solamente le elezioni: hanno perso anche la testa e ogni contatto  con la realtà. Partito democratico (quel poco che resta di esso) e la maggioranza dei media vivono in una realtà virtuale e quella che ogni giorno va in onda sembra un film di science fiction o un delirio di isteria collettiva. E dopo aver gridato continuamente "al lupo al lupo", distrutto ogni rispetto per le istituzioni e demonizzato Trump, non sarebbe una sorpresa l'arrivo dell'Uomo della divina provvidenza.

Friday, January 06, 2017

Festeggiando con Putin

Il problema ora è: se è vero che i Russi hanno tentato di influenzare le elezioni americane hackerando l'email di un certo Podesta che usava come password la parola "password" e questo va considerato un atto di guerra, cosa vorrebbe fare Obama, dopo aver tollerato negli scorsi anni ben più gravi violazioni della cybersecurity americana da parte di cinesi (hackerati più di 20 milioni di files con i dati degli impiegati nel settore pubblico) e Nord Corea, a 13 giorni dalla fine del suo mandato? Lanciare un missile con testata nucleare sul Cremlino?
A proposito anch'io ho celebrato la vittoria di Donald Trump. Che altro aspettarsi da uno che si chiama Perestroika?


English translation
click here