Monday, August 29, 2005

L'Opa di Dio

Oggi in difesa di Fazio sono scesi in campo addirittura l'Opus Dei, che non è un'Opa di Dio, ma la potentissima congregazione religiosa che molti assimilano a una sorta di contraltare della massoneria, benchè molti miscredenti insinuino che siano la stessa cosa, e addirittura la Cei che sul suo giornale parrocchiale, l'Avvenire, ospiterà domani un'analisi dettagliata del giurista Giuseppe Guarino che prende le difese dei comportamenti tenuti dal governatore di Bankitalia. Dispiace vedere un autorevole giurista come Guarino arrampicarsi sugli specchi per giustificare ciò che non può essere giustificato in alcun modo arrivando ad argomentare che la scelta di Fazio (ma Fazio non dovrebbe fare solo l'arbitro?) è stata dettata dalla necessità di tutelare la clientela e la stabilità del sistema. A queste patetici tentativi di difesa ha risposto mirabilmente in anticipo Marco Onado su lavoce.info. A me non rimane che chiedermi quanti secoli dovremo attendere perché un Papa torni a chiedere scusa a tutta l'umanità anche di questo abominevole errore.

No comments:

Post a Comment