Saturday, February 05, 2005

Storie di banche padane

Ieri un ufficiale giudiziario si è presentato nella filiale di Campobasso della Bipielle. I dipendenti della provincia di Campobasso avevano infatti portato in tribunale la Popolare per aver trattenuto in busta paga i contributi previdenziali che dovevano invece essere sospesi per i residenti nelle zone terremotate. La banca lodigiana si era rifiutata di applicare la normativa per il sisma del 31 ottobre 2002, continuando ad effettuare in busta le trattenute previdenziali e assistenziali. Da qui il ricorso agli organi giudiziari che ha portato ad un epilogo tanto indecoroso. L'ufficiale giudiziario, comunque, sembra non sia dovuto ricorrere al sequestro del caveau perchè il direttore, consultata la sede centrale, avrebbe precipitosamente sborsato, con un assegno circolare, quanto dovuto. Che sia questo il modo in cui dovremo abituarci a veder gestite le relazioni sindacali nella futura grande banca padana?

No comments:

Post a Comment