Sunday, January 23, 2005

C'era una volta

Ancora assonnato, stamattina, sfogliando la rassegna stampa ho avuto un soprassalto e mi son chiesto davvero: sogno o son desto? Forse colpa della coda di rospo di ieri sera? Oppure ho dormito per qualche settimana e mi sono risvegliato come nelle favole? No, impossibile, non vedo principesse qui in giro. Mi stropiccio gli occhi e leggo di nuovo. Si, è proprio vero, non sto sognando: secondo il quotidiano on line "Il Tempo", Giampiero Fiorani, si proprio lui, ha guadagnato 24 milioni con la cessione del Credito Sammarinese. E come avrà fatto, mi son chiesto. Confesso, ho pensato a un errore dell'estensore della nota. Ho pensato: 'sti giornalisti, vuoi vedere che per disattenzione avrà confuso un fiorani per un montani? In fondo sono Giampieri entrambi, un nome che al momento va per la maggiore in Antonveneta, e poi entrambi finiscono in -ani. Ho sperato che fosse andata così, che tanto si è parlato in questi giorni di Fiorani, dando già per celebrato il matrimonio, che il giornalista ha preso un abbaglio. Poi un dubbio atroce mi assale. Vado a guardare la data sul mio pc. Che orrore: dice 23 gennaio 2006. Duemilasei. Ma allora è proprio vero che la realtà supera sempre la fantasia. E chi sarà il presidente? Chicco Gnutti? E il capo del personale? Non voglio sapere. Torno a dormire, in attesa di una principessa pietosa.

No comments:

Post a Comment