Thursday, June 09, 2005

Far-West

Nel comunicato Bankitalia che annuncia l'invio di una squadra di ispettori a Padova si parla di "necessarie verifiche sulla operatività" della banca, "anche in relazione alla situazione determinatasi nell'Antonveneta a seguito della sospensione della deliberazione dell'assemblea del 30 aprile scorso". Dunque l'ex consigliere Muraro si sbaglia quando spiega che "l'attività ispettiva ha finalità di verifica delle applicazioni delle norme e del rispetto dei criteri prudenziali"? "A pensar male - diceva un noto politico - si fa peccato, ma spesso ci si azzecca". Vuoi vedere che i segugi di Fazio sono invece a caccia di "gravi irregolarità nell'amministrazione, ovvero gravi violazioni delle disposizioni legislative, amministrative o statutarie che regolano l'attività della banca"? Che abbiano sbagliato indirizzo? No, tutto regolare, a Concert-city hanno chiesto uno sceriffo per Padova.

No comments:

Post a Comment