Thursday, May 05, 2005

Sturmtruppen 2

Il neo-consigliere di Antonveneta Paolo Sinigaglia in un'intervista a Sky TG24 tende la mano ad Abn Amro dicendo che "finita questa contrapposizione di idee che c'è oggi" è arrivato il momento di collaborare e ribadisce il concetto già espresso qualche intervista fa che "questo non è un territorio che è buono solo per i mutui, questo è un territorio che prevede la lungimiranza della banca, mica perché i soldi debbano essere buttati via. Devono essere amministrati oculatamente". Così scopriamo che, tra ricorsi, tribunali, inchieste giudiziarie per aggiotaggio e insider trading, pacchetti fai-da-te-che-fai-per-me tuttocompreso, oggi è in atto solo una "contrapposizione di idee" con Abn Amro. Comprendo anche qual è stata l'idea perversa che fa di Abn Amro una Banca non lungimirante: aver pensato di risanare Antonveneta sottoponendo - scusate se uso un linguaggio tecnico - ad un'attenta analisi e riclassificazione tutto l'attivo a rischio della Banca, tra cui anche l'esposizione degli amministratori e delle società da questi controllate. Ci voleva invece un'amministrazione più oculata, alla lodigiana, per dirla con una ricetta d'alta cucina svizzera.

1 comment:

  1. Leggo:

    BPL AVVIA CONTATTI PER PARTNER INDUSTRIALE ESTERO
    05/05/2005 - 14:02
    Contatti avviati con Bnp, Deutsche, Dresdner, Barclays e Rbs
    Roma, 5 mag. (Apcom).

    Scusate, sto cercando tutti quelli che parlavano di ITALIANITA' dell'operazione BPLodi.
    Se ne trovate, guardate i loro nasi: sono lunghi, lunghi, lunghi. BUGIARDI!

    ReplyDelete