Friday, March 13, 2009

Problemi informatici

Leggiamo da un comunicato, datato 12 marzo, delle organizzazioni sindacali della Nuova Banca Antonveneta, gruppo Monte Paschi Siena:

busta paga: abbiamo nuovamente ribadito alla Delegazione Aziendale che non è più accettabile che la Banca non sia in grado di erogare le giuste retribuzioni ai dipendenti. Il 27 del mese si è da tempo trasformato in una sorta di lotteria dove purtroppo nessuno vince. Non è più ammissibile che ai lavoratori vengano sottratte mensilmente parti importanti del salario in quanto la procedura stipendi non è in grado di “catturare” indennità di sostituzione, di mansioni superiori, di turno, premi di fedeltà e quant’altro. A questo punto non ci sono più giustificazioni! L’Azienda non può non assolvere compiutamente la sua principale obbligazione verso i lavoratori, e quindi deve mettere in campo ogni soluzione possibile, non escluso il caricamento manuale dei dati e/o anticipazioni, atte a superare definitivamente il problema.


Una Banca che fa Banca dal 1472 non dovrebbe sentirsi a disagio nel rinverdire l'epoca dei monaci amanuensi.



SECONDA PARTE

No comments:

Post a Comment