Tuesday, January 06, 2009

La Befana vien di notte...

.... con le scarpe tutte rotte, con le toppe alla sottana, viva, viva la Befana! Oibò, cenere e carbone anche per i piccoli azionisti che hanno sottoscritto l'aumento di capitale del Monte Paschi Siena? E' quanto paventa Mercato Libero:

I segnali del non pagamento del dividendo ci sono tutti....
  1. Mussari sembra stia addossando la colpa dei risultati non brillanti a Vigni e sembra stia preparando la sostituzione con Morelli. Ma anche un bambino sa CHE LA COLPA TOTALE DELL'INSUCCESSO E' DI MUSSARI E SOLO DI LUI.
  2. Mussari ha detto a tutti che se non fosse riuscito a fare ciò che ha promesso sarebbe andato a casa.
  3. A fine anno Vigni ha invocato gli aiuti di Stato, aiuti che fino ad oggi non ci sono stati. (gli aiuti erano volti a migliorare il tier della banca....a oggi il tier non migliora...)
  4. Le vendite fanno fatica a essere realizzate ai prezzi prefissati. Caltagirone preme per comprare a forte sconto i gioielli immobiliari della banca.
  5. Nell'ultima trimestrale per calcolare il tier si è ipotizzato che i dividendi non fossero pagati nel 2009. [continua]

Cenere e carbone anche nella calza dei dipendenti con la fusione operativa e la nascita della Nuova Banca Antonveneta, atto finale (per ora) di un'operazione che verrà studiata presto nei master bocconiani quale miracoloso caso di come sia possibile comprare 1 al prezzo di 2 nel bel mezzo della crisi finanziaria e del crollo delle borse, continuando a vivere felici e lautamente pagati ai vertici di una Banca di cui hai dimezzato il valore. Che ci sia di mezzo una Befana spagnola?

No comments:

Post a Comment