Wednesday, May 27, 2009

Un ministro mite

Non c'è solo Repubblica a porre domande indiscrete al nostro premier. Addirittura il Financial Times gli dedica un editoriale in prima pagina descrivendolo come "un pericolo" per l'Italia anche se "chiaramente non è un altro Mussolini: ha squadre di veline, non di camicie nere".

Il pericolo rappresentato da Berlusconi, dice il quotidiano finanziario, è di "svuotare i media di serio contenuto politico, rimpiazzandolo con l'intrattenimento, di demonizzare i nemici e rifiutare di accettare la legittimazione di ogni critica indipendente".

Un esempio in tal senso l'abbiamo avuto ieri nella trasmissione "Ballarò" dal "mite" ministro Bondi e dal giornalista "indipendente" Belpietro dal quale abbiamo anche appreso che Ferruccio De Bortoli è un giornalista pagato da Bazoli (Banca Intesa) "noto acerrimo nemico di Berlusconi". Purtroppo il video non ci mostra la parte di trasmissione in cui Bondi afferma che "l’Italia ha saputo reagire meglio di altri alla crisi internazionale". Probabilmente anche Bondi deve aver frequentato i corsi accelerati per veline organizzati dal suo collega Brunetta.

No comments:

Post a Comment