Thursday, March 26, 2009

Una crisi finanziaria senza fondo

La truffa legalizzata dei credit-default swap o CDS venduti a diverse Banche europee dalla Filiale Londinese di AIG dell'ormai celebre Joe Cassano e con cui le stesse Banche si coprivano dai rischi che derivavano da alcuni loro asset, per lo più obbligazioni corporate o derivate da mutui, permettendo loro di non dover incrementare la riserva obbligatoria, dilaga per l'Europa, sbarcando anche a Parigi.

E' infatti di oggi la notizia delle dimissioni di due alti dirigenti della Filiale parigina della AIG e dei colloqui in corso tra funzionari della Fed e della AIG con le autorità di controllo francesi per affrontare le conseguenze e il complicato scenario legale da cui potrebbe prendere il via un default valutato, al momento, in circa 234 miliardi di dollari in operazioni su derivati. Il "buco" non solo potrebbe colpire ed aggravare la situazione del colosso delle assicurazioni ma potrebbe anche costringere le banche europee coinvolte a dover raccogliere svariati miliardi per coprire le potenziali perdite.

Allora, miei cari inguaribili ottimisti, stiamo uscendo dalla crisi o non è vero piuttosto che finora abbiamo visto solo la punta dell'iceberg?

No comments:

Post a Comment